ST3IKE Foldable City Electric Bike

    Perché le bici elettriche sono ecologiche?

    Con una bici elettrica, non c’è emissione di CO2!

    I gas serra sono la prima sostanza di cui parliamo quando si parla di riscaldamento globale.

    E al giorno d’oggi, la maggior parte delle energie emette questo tipo di gas dannoso per il pianeta.

    In effetti, l’olio combustibile, il petrolio, i metalli, … tutti hanno avuto effetti importanti sulla temperatura media degli oceani e dell’atmosfera per molti anni.

    Il vapore più tossico rimane il protossido di azoto che è un gas emesso principalmente dalle auto diesel. Secondo le statistiche, questa sostanza nociva provoca fino a 21,600 morti premature all’anno in Italia perché è responsabile di gravi problemi all’apparato respiratorio.

    Pertanto, l’accumulo di gas serra ha conseguenze dannose sul pianeta e sulla salute della popolazione a causa della scarsa qualità dell’aria.

    Inoltre, i veicoli e i trasporti alimentati a combustibili fossili sono i principali responsabili delle emissioni di gas serra. Le city car e gli automezzi pesanti, quindi, contribuiscono quotidianamente alla distruzione della Natura.

    Ma fortunatamente, in questa nebbia di fumi tossici, la bici elettrica appare come la soluzione perfetta per ritrovare aria sana e un pianeta più sano!

    In effetti, la bici elettrica funziona con l’energia più verde, che è l’elettricità.

    A differenza di altri mezzi di trasporto, il motore della bici elettrica funziona senza emettere fumo nocivo.

    La qualità dell’aria è così preservata, il che rende la bici elettrica il miglior mezzo di locomozione per combattere l’inquinamento.

    bici elettriche ecologiche

    La bici elettrica aiuta a ridurre il traffico stradale e riduce l’inquinamento acustico

    Nelle aree urbane, gli ingorghi sono una delle principali cause di inquinamento atmosferico.
    Inoltre, le vette vengono raggiunte ogni giorno nelle ore di punta e l’aria diventa quasi irrespirabile.

    In effetti, l’emissione di gas serra (o GHG in breve) è 16 volte maggiore durante un ingorgo rispetto a una circolazione più fluida. Dover partire, frenare e rimanere in prima e seconda marcia per tutto il percorso raddoppia il consumo di carburante. Manovre inevitabili che creano molto inquinamento.

    Quando si decide di adottare la bicicletta elettrica come mezzo di locomozione, gli ingorghi si riducono notevolmente. Le strade destinate esclusivamente alle biciclette consentono ai conduttori di Bici Elettriche di saltare le carreggiate affollate dei veicoli.

    Le bici elettriche richiedono poca manutenzione per le strade

    La manutenzione delle strade è diventata più che essenziale nelle grandi città. Si moltiplicano, infatti, i cantieri per il rifacimento dei marciapiedi danneggiati dal traffico di auto e camion.

    Inoltre, per emettere CO2 per svolgere il lavoro, i rivestimenti che vengono applicati come l’asfalto diffondono calore e richiedono l’utilizzo di prodotti tossici per l’ambiente.

    Queste infrastrutture hanno quindi ovviamente conseguenze dannose poiché richiedono il consumo di risorse naturali e generano emissioni nell’atmosfera.

    Al contrario, le biciclette elettriche hanno un impatto minimo sulla vita delle strade. Poiché sono più leggeri e più mobili, danneggiano meno le corsie di traffico. Inoltre, le piste ciclabili non necessitano di particolari manutenzioni ed è raro doverle rinnovare. Pertanto, l’adozione delle nostre biciclette elettriche riduce notevolmente la frequenza di questo tipo di lavoro, il che consente anche di preservare efficacemente l’ambiente. Conclusione, le bici elettriche ecologiche.

    SHARE THIS ARTICLE

    YOU MAY ALSO LIKE

    The current query has no posts. Please make sure you have published items matching your query.
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: